La mela

Una recente ricerca americana ha dimostrato che una mela al giorno favorisce una riduzione fino al 40% del colesterolo LDL, “cattivo”.

Essendo ricche d’acqua sono idratanti, e contengono calcio, fosforo, potassio, folati, betacarotene e tantissime fibre (il 2% circa) sia nella polpa che nella buccia.

La mela è indubbiamente ricca, quindi, di proprietà interessanti, per esempio contiene una fibra solubile chiamata pectina che aiuta a controllare il livello del colesterolo, a equilibrare l’intestino e al controllo della glicemia.

La stessa fibra inoltre è molto utile nella preparazione delle confetture, infatti aggiungendo una parte di mela al frutto scelto si ottiene la classica gelificazione tipica delle confetture e marmellate. Ed inoltre introduce dolcezza evitando così di dover eccedere con lo zucchero aggiunto.

L’impiego in Pasticceria è veramente ampio, dalle classiche torte di mele della nonna alle preparazioni più articolate come la Apple Pie o la Tarte Tatin.

Per la Pasticceria Salutistica la mela è un frutto davvero prezioso. Molto interessante l’impiego del succo di mela in varie preparazioni per dare dolcezza naturale e ridurre gli zuccheri.

Infine, una curiosità che ci insegna la macrobiotica: il succo di mela caldo è un ottimo rilassante e appaga la voglia di dolce la sera dopo cena. Da provare!

Barbara Silanus

Barbara Silanus, classe 1983, ingegnere informatico ma da sempre appassionata di pasticceria.

Allieva di grandi maestri quali Luca Montersino, Stefano Laghi, Piergiorgio Giorilli e Gianluca Aresu, si occupa di pasticceria naturale e salutistica, con particolare attenzione alle intolleranze alimentari.

Oltre alla consulenza a pasticcerie e ristoranti, tiene corsi di formazione sull’argomento.

[ Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | YouTube ]

Commenti su Facebook

Lascia Un Commento