Il Latte di Mandorle

Per quanto i latti vegetali siano degli ottimi alleati nella pasticceria salutistica, spesso in commercio troviamo delle preparazioni che contengono un sacco di ingredienti come stabilizzanti, ma anche zucchero e olio.

Il latte di mandorle è semplicissimo da fare a casa, e oltre al vantaggio del controllo della qualità delle materie prime, possiamo decidere noi la concentrazione.

Ci sono vari metodi per farlo, crudo o cotto. Vediamo come fare la versione cotta:

  • 100g latte di mandorle
  • 900g acqua

Istruzioni:

  1. Ridurre le mandorle in una farina molto sottile.
  2. Versarle in una pentola insieme all’acqua e portare a bollore.
  3. Dal momento del bollore cuocere per 15 minuti a fiamma bassa, mescolando spesso.
  4. Trascorso il tempo, versare il composto nel bicchiere di un frullatore e frullare a massima velocità.
  5. Rimettere sul fuoco per altri 2 minuti, poi filtrare in un colino a maglia stretta.
  6. Conservare in bottiglie di vetro, in frigorifero.

 

 

 

Barbara Silanus

Barbara Silanus, classe 1983, ingegnere informatico ma da sempre appassionata di pasticceria.

Allieva di grandi maestri quali Luca Montersino, Stefano Laghi, Piergiorgio Giorilli e Gianluca Aresu, si occupa di pasticceria naturale e salutistica, con particolare attenzione alle intolleranze alimentari.

Oltre alla consulenza a pasticcerie e ristoranti, tiene corsi di formazione sull'argomento.

[ Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | YouTube ]

Lascia Un Commento